Chi si rivede, l’energia nucleare!

L’Europa ci ripensa.

Alcune sue componenti, più o meno trasversalmente, pensano di risolvere i pressanti problemi energetici con ricorso al “nucleare”.

D’improvviso, tentano di cestinare anni di militanza green di non trascurabili frange dell’Unione e il fondamento del recente PNNR.

Non abbiamo competenza per confermare o escludere l’impellenza di questa virata a tutta barra, ci limitiamo a notare che esistono autorevolissimi fautori dell’una, come dell’altra tendenza.

Scegliere per l’una o per l’altra diviene, a questo punto, un esercizio sterile e pericoloso. Meglio sarebbe abbandonare le visioni “scientifiche”, ancor più quelle “economiche”, e valutare con la massima onestà possibile la validità delle spinte che portarono a privilegiare il green negli ultimi lustri e con tanto fervore.

Ripeto, non abbiamo particolari competenze in materia, ma non possiamo dimenticare che il nostro primo Presidente, il fisico che i soci fondatori di OMeGA/omeganews.info vollero come Presidente dell’Osservatorio, fu nientemeno che Giorgio Cortellessa (https://www.sif.it/riviste/sif/sag/ricordo/cortellessahttp://www.giorgiocortellessa.it/p/biografia.html).

Incarico che ci galvanizzò parecchio (http://www.omeganews.info/?p=231, del 10/3/2011), che lo scienziato mantenne sino al 27/2/2014, quando ci lasciò a causa di un quadro sanitario personale che nel frattempo si era troppo deteriorato, facendo in tempo a istruirci sulla controversa questione del “nucleare pulito” e sulle illusioni al riguardo.

Certamente, qualcosa dei suoi insegnamenti finì anche tra le righe dell’articolo del 18/7/2012 http://www.omeganews.info/?p=1514

Punto e a capo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*