Blog Archives

Ricordi… Carloforte, 5 agosto 2018 Presso la sede della Lega Navale si parla delle criticità mediterranee in campo ittico

26 ottobre 2018
By
Ricordi… Carloforte, 5 agosto 2018 Presso la sede della Lega Navale si parla delle criticità mediterranee in campo ittico

di Simone Repetto Tra le attività che legano sviluppo economico, cultura e tradizioni dei paesi rivieraschi del bacino mediterraneo, primeggiano quelle legate al mare. La pesca, in particolare, nel corso dei secoli ha rivestito un ruolo fondamentale nel sostentamento delle varie popolazioni che si sono avvicendate tra le sponde del mare nostrum. Da questa necessità primaria, sono derivati inevitabili contatti fra comunità appartenenti a continenti e culture diverse, da cui l’inevitabile condivisione di medesimi luoghi di pesca, oltreché l’incremento di interscambi di prodotti ittici e loro derivati, talvolta di particolare pregio e valore. Utilizzando tecniche ed attrezzature tramandate di generazione in generazione, l’attività di cattura di svariate specie ha interessato paesi diversi e distanti fra loro, non solo geograficamente, riuscendo tuttavia a definire percorsi comuni. Un caso emblematico è quello rappresentato dalla pesca al tonno rosso col sistema delle tonnare fisse. Come suggerisce il nome con cui viene chiamato il capo operativo della tonnara, il raìs, che guida la ciurma dei tonnarotti durante tutte le fasi della pesca (con particolare enfasi durante le mattanze dei pesci intrappolati nelle reti), questa ancestrale attività ha avuto le sue origini nei paesi arabi, per poi passare di mano agli spagnoli ed agli italiani.

Read more »